Pagello ai capperi

Il pagello ha carni fortemente aromatiche e si presta soprattutto alla cottura in griglia, oppure alla preparazione di sughi. Se volete farlo bollito ricordatevi di stemperare con un po’ d’aceto la forte connotazione di sapore delle carni. Ma c’è una ricetta che sfrutta invece il cappero per esaltare la sapidità di questo pesce. Eccola.

Ingredienti

  • quattro pagelli di circa 300 gr l’uno
  • 40 g di capperi sotto sale dissalati
  • olio extravergine d’oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco anche semiaromatico
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • un limone
  • sale
  • pepe se piace qb.

Procedimento
Pulite i pesci squamandoli ed eviscerandoli e poi lavateli in acqua corrente. Mondate il prezzemolo, lavatelo e tritatelo. In un tegame mettete l’olio, il vino, i capperi, il prezzemolo ed il succo di limone, adagiatevi sopra i pagelli e fate cuocere a fuoco basso per 15 minuti, rigirandoli 2/3 volte. Salate alla fine. Filtrate la salsa di cottura e fatela restringere di un terzo. Adagiate i pesci su di un passo di portata e nappateli con la salsa ottenuta.

 

Fonte immagine: www.cipiacecucinare.it