Scopri le altre specie

Occhiata

(Oblada melanura)

Pesce

Pesce dal corpo allungato, di forma ovale. Bocca piccola con mascella inferiore più sporgente della superiore. Occhi molto grandi, da cui il nome, e muso corto. La colorazione è grigio-azzurra sul dorso, argentea sui fianchi e biancastra sul ventre.

Occhiata
Diffusione internazionale

Oceano Atlantico orientale, dal golfo di Guascogna all'Angola, Mar Mediterraneo

Diffusione nelle nostre acque

Tutti i mari italiani, in particolare nel basso Tirreno e nel basso Adriatico

Pesca Professionale Piccola Pesca Artigianale Allevamento
Attrezzi Attrezzi Tipo di allevamento
Reti a strascico Reti da posta - - -

Stagionalità di pesca

Si pesca tutto l'anno, in particolare da aprile ad ottobre

Mesi di riproduzione specie

Si riproduce tra aprile e luglio

Fonte di proteine ad elevato valore biologico, acidi grassi polinsaturi omega-3, minerali e vitamine.

Energia (kcal)
117,00
Acqua (gr)
77,00
Proteine (gr)
19,00
Lipidi (gr)
3,70
Carboidrati (gr)
2,00
Colesterolo (mg)
48,00
Fosforo (mg)
200,00
Omega-3
0,20

Mesi di acquisto consigliati
Pesca

Se vuoi fare un acquisto sostenibile, prediligi i mesi da luglio a gennaio: il prodotto è comunque disponibile, ma fuori dal suo periodo di riproduzione.

Rischio specie
  • Minor preoccupazione
Taglia minima
15 cm
Qualità carni
  • Ottime

Carni molto pregiate, bianche e magre. Sapore delicato, molto simile a quella dell'orata, anche se con più spine.

Presenza lische
  • Alta
Preparazioni
Marinato / Fritto / Sott'olio / In Umido / Arrosto / Affumicato / Crudo / Al Forno
Filetti di occhiata al limone

L'occhiata è un pesce azzurro con la caratteristica macchia nera sulla coda e l'occhio grande. Le sue carni sono buone sebbene sia scarsamente commercializzata e per questo, quando la si trova nel banco del pesce, risulta pure molto economica.