Calamaro

Calamari fritti

I calamari fritti sono un secondo piatto gustoso e apprezzato da tutti.
Le bimboricette
Difficoltà
Ricetta Facile
Preparazione
30 minuti
Cottura
15 minuti
Dosi
4 persone
sale bianco
calamari
Ingredienti
  • 1 kg. di calamari
  • 200 gr. di farina 00
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Limone q.b.
Preparazione
  1. Lavate i calamari con abbondante acqua corrente fredda.
     
  2. Rimuovete la pinna cartilaginea trasparente sfilandola con le dita.
     
  3. Staccate quindi la testa dal mantello e, con l'aiuto di un paio di forbici, rimuovete gli occhi.
     
  4. Eliminate il becco corneo che trovate al centro dei tentacoli e togliete la pelle dei calamari.
     
  5. Sciacquateli nuovamente sotto acqua corrente e tagliate il mantello in anelli di circa 1 cm di spessore.
     Tamponateli con della carta assorbente per rimuovere l'acqua in eccesso.
     
  6. A questo punto impanateli trasferendoli nella farina e rigirandoli più volte. Prima di friggerli smuoveteli delicatamente per far in modo che si elimini la farina in eccesso.
     
  7. In una pentola con l'olio bollente friggete un po' alla volta i calamari per circa 3-4 minuti, o fin quando risulteranno belli dorati.
     
  8. Sollevateli con una schiumarola e fate asciugare l'olio in eccesso mettendoli su carta assorbente.
    Condite con sale e limone secondo il vostro gusto e portate in tavola belli caldi i calamari fritti.

Fonte ricetta: www.misya.info.it

Fonte immagine: www.misya.info.it

Calamaro
Loligo vulgaris
Calamaro

Valori nutrizionali

"Carni magre e con un buon contenuto proteico, al pari degli altri cefalopodi. Nonostante il ridotto tenore lipidico, una normale porzione è in grado di apportare la quantità media giornaliera raccomandata di acidi grassi polinsaturi omega-3 a lunga catena. Elevato è il contenuto di colesterolo, cui si accompagna tuttavia un basso contenuto di grassi saturi. Fonte di minerali (in particolare selenio, rame, zinco, fosforo) e vitamine (in particolare B6 e B12)."
Energia (kcal)
68.00
Energia (kj)
285.00
Acqua (gr)
80.00
Proteine (gr)
12.60
Lipidi (gr)
1.70
Carboidrati (gr)
0.60
Omega-3
0.40
Colesterolo (mg)
225.00
Fosforo (mg)
189.00
Mollusco cefalopode di colore lattiginoso con sfumature dal rossiccio-rosato al bruno, il calamaro è caratterizzato dalla presenza di dieci tentacoli, di cui due più lunghi.

Mesi di acquisto consigliati

Pesca

Lo trovi tutto l'anno, in particolare da ottobre a gennaio. In questi mesi l'acquisto è sostenibile perché la specie si riproduce tutto l'anno.

Acquacoltura

Rischio specie
Nd
Taglia minima
12 cm
Qualità carni
Ottime
Carni magre, delicate e gustose. Sono generalmente più tenere rispetto a quelle del totano
Presenza lische
Nulla
Uso in cucina
Arrosto
Bollito
In umido
Forno
Ricetta Facile

Anelli di calamari in padella

Ecco una ricettina sfiziosa che farà contenti i bambini. E magari serve anche a far loro mangiare le verdure. E’ leggera nutriente e molto colorata.
Scopri