Tanuta

Tortino di tanuta con zucchine e patate

La tanuta assomiglia ad una orata con un gusto molto delicato. Le tanute si sfilettano abbastanza bene, hanno diverse lische nella parte centrale della polpa che vanno tolte con una pinzetta.
I secondi
Difficoltà
Ricetta Intermedia
Preparazione
40 minuti
Cottura
20 minuti
Dosi
4 persone
Tortino di tanuta con zucchine e patate
Ingredienti
  • 6 tanute (300g cad circa)
  • pane raffermo
  • 2 zucchine
  • 2 patate
  • poco latte
  • basilico
  • acciughe sotto sale
  • burrata
Latte
Preparazione
  1. Le tanute si sfilettano abbastanza bene, hanno diverse lische nella parte centrale della polpa che vanno tolte con una pinzetta. Squamatele e togliete la pelle. 
     
  2. Lavate i filetti ottenuti con cura e metteteli in frigorifero.
     
  3. Mettete ad ammollo il pane raffermo nel latte, nel frattempo affettate con la mandolina le zucchine e le patate; queste ultime sbucciate. Strizzate il pane e frullatelo con olio evo, un mazzetto di basilico, un pizzico di sale e qualche acciuga. 
     
  4. Preparate delle monoporzioni e con l’aiuto di un coppa pasta comporre su una teglia ricoperta di carta da forno i diversi strati del tortino: zucchine, mollica di pane, filetti di tanuta, un pizzico di sale, patate. Cuocere in forno ventilato per 20 minuti a 180°C dorando con grill per successivi 5 minuti. 
    Nel frattempo preparate la crema di burrata frullando la burrata a temperatura ambiente con basilico, pepe e olio evo.

Fonte ricetta e foto: L'anticamera del cestino (https://bit.ly/2yCOMw7)

Tanuta
Spondyliosoma cantharus
Tanuta

Valori nutrizionali

Specie dal contenuto lipidico medio-elevato, ottima fonte di proteine ed acidi grassi polinsaturi. minerali e vitamine.
Energia (kcal)
130.00
Energia (kj)
547.00
Acqua (gr)
72.90
Proteine (gr)
20.50
Lipidi (gr)
5.27
Carboidrati (gr)
0.00
Omega-3
0.86
Colesterolo (mg)
69.00
Fosforo (mg)
250.00
Pesce dal corpo ovale allungato leggermente compresso e muso corto. Presenta un'unica pinna dorsale con macchia nera sui raggi. La sua colorazione è grigiastra sul dorso, argentea sui fianchi e sul ventre: presenta fasce orizzontali sui fianchi di colore scuro.

Mesi di acquisto consigliati

Pesca

La trovi tutto l'anno, in particolare da giugno a ottobre. Se vuoi fare un acquisto sostenibile, prediligi i mesi da giugno a novembre: il prodotto è comunque disponibile, ma fuori dal suo periodo di riproduzione.

Acquacoltura

Rischio specie
Minor preoccupazione
Taglia minima
15 cm
Qualità carni
Ottime
Le sue carni sono buone, simili a quelle dei saraghi
Presenza lische
Media
Uso in cucina
Al forno