Ostrica o Ostrica Piatta

Ostriche spumeggianti alla tarantina

Per poter meglio apprezzare il sapore del mollusco abbiate cura di comprarle freschissime, con le valve ben serrate, pesanti, senza percepire odore di ammoniaca, che ne segnalerebbe la non freschezza. Una volta aperte, le ostriche non devono risultare asciutte, ma anzi devono avere una piccola quantità di acqua di vegetazione che ricopre il mollusco, il quale, se toccato o bagnato con il limone, si ritrae immediatamente.
I secondi
Difficoltà
Ricetta Facile
Preparazione
20 minuti
Cottura
10 minuti
Dosi
4 persone
ostriche tarantina
Ingredienti
  • 1,2 kg di ostriche
  • 120 g di pan brioche
  • 30 cl di spumante
  • fecola di patate
  • 25 g di scalogno
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 noce di burro
  • 1 foglia di alloro
  • 10 g di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
Preparazione
  1. Pulite, aprite le ostriche (facendo attenzione a non disperdere l'acqua interna che verrà messa da parte) e appoggiatele ordinatamente in una pirofila da forno. 
     
  2. A parte mescolate il prezzemolo lavato e tritato con il pan brioche grattato, un po' di sale, pepe e olio extravergine di oliva e riempite le ostriche. 
     
  3. Gratinate il tutto nel forno (funzione gratin) per 3-4 minuti a 170°. 
     
  4. Per fare la salsa di accompagno soffriggete in una padella lo scalogno e l'aglio con l'olio e l'alloro, versate quindi lo spumante e in ultimo l'acqua delle ostriche. 
     
  5. Quando il tutto sarà ancora ben caldo e ben amalgamato, unite una noce di burro e un po' di fecola di patate per addensare l'intingolo. Infine, impiattate versando la salsa sul fondo del piatto e adagiandovi sopra le ostriche gratinate. Spolverizzate con un po' di pepe pestato al momento.

    Fonte immagine: blog.giallozafferano.it
Ostrica o Ostrica Piatta
Ostrea edulis
Ostrica o Ostrica Piatta

Valori nutrizionali

Composizione soggetta a variabilità stagionale, comunque caratterizzata da buon contenuto proteico e tenore lipidico molto basso, con prevalenza di acidi grassi polinsaturi rispetto a saturi e monoinsaturi ed elevata percentuale di omega-3. Livelli di colesterolo ed apporto calorico molto ridotti. Elevato apporto di minerali, in particolare zinco, ferro, rame, calcio e magnesio. I livelli di sodio sono piuttosto elevati. Ottima fonte di vitamina B12.
Energia (kcal)
71.00
Energia (kj)
295.00
Acqua (gr)
85.70
Proteine (gr)
10.20
Lipidi (gr)
0.90
Carboidrati (gr)
5.40
Omega-3
0.13
Colesterolo (mg)
29.00
Fosforo (mg)
267.00
Mollusco bivalve con conchiglia foggiata a cerchio irregolare. La superficie della conchiglia oltre ad essere rugosa presenta molto spesso dei sedimenti incrostanti, l'interno della conchiglia è bianco mentre l'esterno è color grigio-scuro tendente al nero.

Mesi di acquisto consigliati

Pesca

La trovi tutto l'anno, in particolare da ottobre ad aprile. Se vuoi fare un acquisto sostenibile, prediligi i mesi da agosto a marzo: il prodotto è comunque disponibile, ma fuori dal suo periodo di riproduzione.

Acquacoltura

La trovi tutto l'anno di acquacoltura
Rischio specie
Nd
Taglia minima
6 cm
Qualità carni
Eccellenti
Carni gustose e molto pregiate
Presenza lische
Nulla
Uso in cucina
Arrosto
Al forno
Al vapore
Fritto
Crudo
Marinato
Vellutata di ostriche e patate
Ricetta Facile

Vellutata di ostriche e patate

Un modo diverso di utilizzare le ostriche, ma davvero accattivante. Le porzioni non devono essere abbondanti, usate quindi ciotole medio-piccole e…
Scopri
ostriche tarantina
Ricetta Facile

Ostriche spumeggianti alla tarantina

Per poter meglio apprezzare il sapore del mollusco abbiate cura di comprarle freschissime, con le valve ben serrate, pesanti, senza percepire odore…
Scopri
Zuppa di ostriche
Ricetta Facile

Zuppa di ostriche

La zuppa di ostriche è particolarmente indicata in inverno se si vuole aprire un pranzo con una specialissima entratina.
Scopri