Grancevola o Granceola

Taglierini alla granceola

La granseola o granceola è un crostaceo pregiato simile all'astice e all'aragosta, nutriente e con poco grasso dal sapore delicato. Ideale per preparare un primo piatto semplice e gustoso per gli ospiti.
I primi
Difficoltà
Ricetta Facile
Dosi
4 persone
Taglierini alla granceola
Ingredienti

• 280 g di taglierini freschi
• sale

PER LA SALSA:
• 1 granceola di circa 700-800 g
• 1 bicchiere di brodo di pesce
• 1 bicchierino di brandy
• 1 spicchio d’aglio
• burro
• olio
• sale
• pepe bianco

PER IL BRODO:
• le zampe e le pinze della granceola

Preparazione

1. Lessate la granceola per 20-30 minuti, sgocciolatela, staccate zampe e pinze, aprite il corpo facendo leva sotto gli occhi.
2. In una ciotola raccogliete tutta la polpa (estraendola con l’aiuto di una molla da cucina), le uova che sono di colore arancione e sono disposte a grappolo, i frammenti di carne rossa. Quindi estraete con molta cura le parti carnose anche dalle zampe e dalle pinze.
3. Preparate il brodo: mettete le zampe e le pinze della granceola in una casseruola, aggiungete mezzo litro d’acqua e fate bollire per circa 20 minuti, ritirate, filtrate, regolate con parsimonia il sale.
4. In un tegamino scaldate quattro cucchiai d’olio con una noce di burro, fatevi dorare lo spicchio d’aglio e poi eliminatelo. Aggiungete la polpa di granceola, mescolate, spruzzate il brandy e lasciatelo evaporare, quindi versate un bicchiere di brodo di pesce, fate restringere leggermente il composto, regolate il sale.
5. Lessate i taglierini in acqua salata. Conditeli con la salsa alla granceola e spolverizzateli con pizzichi di pepe bianco.

Fonte ricetta e immagine: www.cucchiaio.it

Grancevola o Granceola
Maja squinado
Grancevola o Granceola

Valori nutrizionali

Buon contenuto proteico, tenore lipidico molto basso, ridotto apporto calorico. La componente lipidica si caratterizza per l’elevata percentuale di acidi grassi polinsaturi omega-3 a lunga catena, mentre i livelli di grassi saturi e colesterolo non sono elevati. Elevato il contenuto di minerali fra cui sodio, fosforo, zinco, rame, iodio e selenio, e di vitamine del gruppo B. Come per le altre specie di decapodi si raccomanda il consumo delle sole carni bianche.
Energia (kcal)
66.00
Energia (kj)
274.00
Acqua (gr)
82.40
Proteine (gr)
13.80
Lipidi (gr)
0.70
Carboidrati (gr)
1.00
Omega-3
0.17
Colesterolo (mg)
47.00
Fosforo (mg)
Not Available
Crostaceo di grande taglia dal carapace ovoidale, convesso e tipicamente incrostrato. Il colore del dorso è bruno-rossatro con le zampe chiare.

Mesi di acquisto consigliati

Pesca

Lo trovi tutto l'anno. L'acquisto è sempre sostenibile perché la specie si riproduce tutto l'anno.

Acquacoltura

Rischio specie
Nd
Taglia minima
12 cm
Qualità carni
Eccellenti
Carni prelibate dal sapore dolce
Presenza lische
Nulla
Uso in cucina
Arrosto
In umido
Al vapore
Bollito
Taglierini alla granceola
Ricetta Facile

Taglierini alla granceola

La granseola o granceola è un crostaceo pregiato simile all'astice e all'aragosta, nutriente e con poco grasso dal sapore delicato. Ideale per…
Scopri