Scopri le altre specie

Ghiozzo go

(Zosterisessor ophiocephalus)

Pesce

Pesce di fondale fangoso con corpo massiccio, compresso lateralmente nella parte posteriore. La sua pelle, molle, è ricca di muco e coperta di squame molto piccole. La colorazione è giallo verdastro, più scura sul dorso e più chiara ventralmente, fino al giallo pallido.

Ghiozzo go
Diffusione internazionale

Mar Mediterraneo, Mar Nero

Diffusione nelle nostre acque

Tutti i mari italiani

Zone FAO internazionali
Pesca Professionale Piccola Pesca Artigianale Allevamento
Attrezzi Attrezzi Tipo di allevamento
- - - Lenze, Nasse - - -

Stagionalità di pesca

Si pesca da maggio ad ottobre

Mesi di riproduzione specie

Si riproduce tra marzo e giugno

Carni magre e digeribili, dal ridotto apporto calorico, ricche di proteine ad elevato valore biologico, minerali e vitamine. Fra gli acidi grassi si evidenzia una elevata percentuale di acidi grassi polinsaturi omega-3 a lunga catena. Bassi i livelli di sodio e colesterolo.

Energia (kcal)
80,00
Acqua (gr)
80,50
Proteine (gr)
18,10
Lipidi (gr)
0,80
Carboidrati (gr)
Non Disponibile
Colesterolo (mg)
68,00
Fosforo (mg)
Non Disponibile
Omega-3
0,15

Mesi di acquisto consigliati
Pesca

Se vuoi fare un acquisto sostenibile, prediligi i mesi da giugno a ottobre: il prodotto è comunque disponibile, ma fuori dal suo periodo di riproduzione.

Rischio specie
  • Minor preoccupazione
Taglia minima
12 cm
Qualità carni
  • Discrete

Carni discrete, adatte solo ad alcune specifiche preparazioni

Presenza lische
  • Alta
Preparazioni
Fritto / In Umido / Al Salto
Ghiozzi e riso

Il ghiozzo è un pesce povero, molto gustoso, anche se richiede qualche accortezza nella pulizia. Nelle lagune venete è molto diffuso il risotto. Ed eccone la ricetta.