Orate al cartoccio

Per poter preparare questa ricetta abbiate cura di dire al vostro pescivendolo di pulirvi le orate. Se invece volete affrontare voi questa procedura, allora ecco elencati alcuni passi. Lavate i pesci, eliminate le interiora, incidendo il dorso sotto le branchie, ed estrarle. Vanno poi tagliate le pinne con un paio di forbici robuste e, se occorre (spesso capita), eliminate le squame passando il coltello dalla coda verso la testa. Infine, sciacquate abbondantemente sotto acqua corrente per pulirle completamente.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 orate
  • 2 pomodori maturi
  • vino bianco secco
  • 1 limone
  • aglio
  • rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Esecuzione
Preparare 4 fogli di alluminio abbastanza grandi da contenere i pesci. Al centro di ognuno mettere una fetta di limone e una di pomodoro maturo. Adagiarvi sopra le orate già pulite, salate e pepate e mettere ancora sopra una fetta di limone e una di pomodoro maturo. Nel ventre sistemare un rametto di rosmarino e un pezzo di aglio. Tirando su la carta ai lati, versare uno spruzzo di vino bianco e irrorare di olio. Chiudere il cartoccio facendo attenzione a non far uscire il condimento e infornare a 200° per circa 20 minuti. Servire a tavola direttamente con il cartoccio.