Riso al rombo e limone

Sembrerebbe una ricetta facilissima e veloce, in realtà richiede la disponibilità di diversi ingredienti, la pazienza di cuocere a dovere il riso e soprattutto la cura nell'impiattare il tutto. Ma la gratificazione all'occhio e al palato sarà certa.

Ingredienti per 4 persone

  • 280 g di riso Carnaroli o Vialone Nano
  • 1 rombo di circa 1 kg
  • 20 pistacchi (meglio se di Bronte)
  • 1 pomodoro
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 cipolle rosse di Tropea
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 50 g di burro
  • ½ limone
  • 3 foglie di alloro
  • 1 chiodo di garofano
  • prezzemolo
  • timo
  • rosmarino
  • sale
  • pepe

Esecuzione
Pulire il rombo, ricavarne 4 filetti e utilizzare gli scarti per fare un fumetto di pesce per cuocere il riso. In una pentola far bollire in 3 l di acqua le carcasse del rombo insieme con una carota, una costa di sedano, una cipolla, 2 foglie di alloro, prezzemolo, un pomodoro intero, un chiodo di garofano, timo, rosmarino; quando molta dell'acqua sarà evaporata, filtrare il tutto con un colino cinese e tenere in caldo. Far rosolare un po' di cipolla con una noce di burro, unire il riso, tostarlo, sfumare con vino bianco e poi versare il brodo di pesce a filo, fino a cottura del riso. Aggiustare di sale e poco prima di spegnere il fuoco aggiungere i pistacchi tritati, una noce di burro e la buccia grattugiata di mezzo limone. Nel frattempo far rosolare i filetti di rombo tagliato a cubetti con una noce di burro e una foglia di alloro per un paio di minuti, aggiustando di sale e pepe. Infine, disporre il risotto sul piatto da portata, adagiarvi sopra i pezzetti di rombo e decorare con una fettina di limone e qualche pistacchio.